Company Logo

Facebook Twitter Google+ YoTube Instagram 


Interviste di Morgan

Articoli su Morgan

Report Live di Morgan

Articoli sugli Album di Morgan

Interviste ed Interventi Radio di Morgan

Articoli ed Interviste di InArteMorgan.it

comunicati

 


20172016 - 2015 - 20142013 - 2012 - 2011 - 2010 - 2009 - 2008 - 2007 - 2006 - 2005 - 2004 - 2003 - 1998


 

 

Morgan

Ho iniziato a guardare l’edizione italiana di X Factor un paio d’anni fa insieme alla mia fidanzata quando tornati a casa dal lavoro ci rilassavamo sul divano a guardare la TV.

 

All’inizio provavo un totale disinteresse per questo talent, fino a quando, l’anno scorso, mi resi conto che uno dei giudici prendeva il suo lavoro molto seriamente.

 

Per la primissima volta nella mia vita di telespettatore, stavo assistendo a qualcosa di interessante che non mi coinvolgeva soltanto in quanto spettatore ma anche come essere umano.

 

Marco Castoldi in arte Morgan è un cantante, cantautore, compositore e arrangiatore la cui band i Bluvertigo, era famosa negli anni 90.

 

Iconograficamente il fascino di Morgan è associato alla figura del “poète maudit” che, nella scena gerontocratica italiana non è prevista.

x-factor-7-mika-elio-simona-morgan

 

[...]

Morgan. Il personaggio chiave di tutto l'X Factor italiano è sempre stato lui, non solo perché ha vinto la stragrande maggioranza delle edizioni come "allenatore", quanto per il suo stare in scena, per le cose che sa dire, per come le dice, anche quando esagera e interpreta se stesso. Anzi, più Morgan è "Morgan" e meglio è. Perché i suoi commenti alle performance sono sempre, o quasi sempre, interessanti, perché arricchisce la trasmissione con sagacia, perché non spreca il tempo in moine insensate e vuote. E poi perché è Morgan, personaggio, divo, star, che interpreta il suo ruolo alla grande. E se negli anni passati non aveva un contraltare, e doveva limitarsi a "litigare" con Simona Ventura, quest'anno la presenza di Mika lo stimola a fare di meglio e a non riposare sugli allori.

[...]

 

di Ernesto Assante (6 novembre 2013)

 

Fonte: repubblica.it

Il vino è forse lo stato liquido della musica, quel comando di Bacco ad uscire fuori da se, ad emanciparsi dalle proprie gabbie di carni e di ossa, limitanti per lo spirito e l'estro, troppo circoscritte e troppo statiche per quel profondo ed incontrollabile desiderio di fluttuare, di raggiungere distanze, altezze.

Ci piace presentarvi cosi la nascita del Morgato il vino prodotto da Morgan e la sorella Roberta grazie al supporto dei fratelli Giorgi, storica azienda vitivinicola dell'Oltrepò Pavese. 

Da oggi è possibile visitare il sito ufficiale del vino Morgato, per conoscere meglio il prodotto, per avere la possibilità di acquistarlo online e soddisfare così la curiosità di degustarlo


www.morgato.it

 

Morgan - vino Morgato

 

 

Morgan - vino Morgato

 

 

 

 

 

pinkdaro

Dal 10 al 13 Ottobre torna a Macerata il Festival Nazionale del Racconto e dell’Etica Sportiva
A Overtime Festival 2013 il dj set di Morgan
MACERATA, 3 OTTOBRE 2013 – “Geni e ribelli”, ovvero il talento e l’estro al potere nello sport. E alla terza edizione di Overtime (10-13 ottobre 2013) con un tema del genere non potevano mancare l’estro e il talento di Marco Castoldi in arte Morgan. Il cantautore meneghino è senza dubbio uno degli ospiti di punta del Festival del racconto e dell’etica sportiva.
Sabato 12 ottobre, in piazza Vittorio Veneto a Macerata, Morgan si esibirà in un dj set a tema sportivo. Una performance che non mancherà di popolare il centro storico marchigiano dei fans di un cantautore capace, dai tempi dei Bluvertigo fino alle recenti prove soliste (l’ultima, Italian songbook volume 2, risale al 2012), di raccogliere numerosi consensi e apprezzamenti di critica e pubblico.
Al cantautore, che ha esordito da solista nel 2001 con Canzoni dell’appartamento, è subito piaciuta la proposta lanciata dall’organizzazione della Pindaro Eventi di un concerto cucito su misura per il Festival che da tre anni porta nelle Marche il meglio della letteratura, del cinema e del fumetto dedicati allo sport. Accettata la “sfida”, ora resta solo da capire quali brani saranno inclusi nella scaletta, che rimarrà rigorosamente segreta fino al momento della performance.
Difficile svelare qualcosa anche perché mai le canzoni di Morgan hanno incrociato lo sport e raramente lui stesso ha parlato del suo rapporto con le varie discipline. “Non so assolutamente niente di calcio – ha detto in una recente intervista televisiva – Sono però stato un fan della Juventus degli anni ’80 e ho apprezzato le gesta di calciatori come Scirea, Causio e Furino”.

 

1234268 520960631323848 845249296 n
Pres. Ass.Culturale PINDARO
Michele Spagnuolo
Cell +39 339 6935965
Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito www.overtimefestival.it
Fb http://www.facebook.com/overtimefestival


ASSOCIAZIONE CULTURALE PINDARO

L’Associazione culturale “Pìndaro Sport&Events” si è costituita per opera di un gruppo di giovani amanti dello sport. Si tratta di una realtà associativa, nata senza scopo di lucro, che intende valorizzare e promuovere lo sport in tutte le sue forme.
Il nome Pindaro non è stato scelto a caso. Si tratta infatti dello scrittore greco vissuto nel V secolo avanti Cristo che per primo esaltò le gesta sportive ed i giochi olimpici.
“Pìndaro” vuole essere un punto di riferimento per quel che riguarda non solo la pratica sportiva ma anche per l’organizzazione di eventi culturali che abbiano al centro la salute, il benessere e la capacità aggregativa e di educazione alla socialità.
Tra le attività “Pìndaro” pone nella conoscenza delle discipline sportive e nel rapporto atleta- società civile il proprio campo d’azione e di approfondimento.
Per questo l’associazione intende distinguersi nel mare magnum di associazioni soprattutto per l’intenzione di scoprire e valorizzare gli aspetti culturali legati allo sport.
“Pìndaro Sport&Events” basa la propria opera sul volontariato e sull’autofinanziamento e intende porsi sin d’ora come punto di riferimento cittadino per progetti ed eventi sportivi che possano promuovere non solo la cultura del benessere ma anche del territorio e della socialità.

 

 

Segui l'evento su Facebook

Segui l'evento sulla Community InArteMorgan.it

L'8 Ottobre nei negozi di musica l'album "Niente di personale" di Big Fish, sarà la traccia n° 4 il brano "Io faccio" in collaborazione con Morgan.

Big Fish: "E' stato forse il primo esperimento fatto in Italia di musica elettronica d'autore, a mio avviso riuscitissimo. Del resto, con Morgan non poteva essere che così..."

 

"Collaborare con Morgan, invece, è stata un'avventura. Sono andato a casa sua e abbiamo passato tutto il tempo a parlare di musica."

(LaStampa.it - 30/09/2013)

 

 

Big Fish - Niente di Personale

(la copertina del disco) 

 

 

 Videoclip: Io faccio

Morgan al Safari Night Festival

 

TORINO – Quello che ha chiuso, venerdì 30, il ‘Safari Night Festival’ organizzato dal Bio Parco Zoom è stato il Morgan degli eccessi, quello che ci piace, che dà tutto sul palco, che suona, balla, salta, improvvisa e “spara” esternazioni a destra e manca, senza preoccuparsi delle conseguenze.

Marco Castaldi, da Milano, o lo si disprezza o lo si ama, non ci sono le mezze misure.

Che sarebbe stata una serata da ricordare ce ne accorgiamo subito. Pronti via e finisce senza accorgersene in una piscina posta ai piedi del palco. Se la cava con un «Che strano posto che è questo… Parco Bio». Poi si comincia. L’attuale vero limite dell’artista è forse la voce, che paga le troppe “bionde” consumate nel corso di questi anni.Ma tutto il resto è perfetto, a partire dalla musica, dal suo connubio irriverente tra l’elettronica e l’acustico, dall’orchestra di sei elementi che lo accompagna e, soprattutto lo asseconda, visto che è pressoché impossibile seguire la scaletta concordata.

La trans-artistica di Morgan lo porta a interpretare brani di altri colleghi blasonati, (Sergio Endrigo, Dawid Bowie); fare citazioni e imitazioni di altri (Franco Battiato) e, perché no, sparare a zero su chi evidentemente deve avere un conto aperto con lui. Come Gianni Morandi (direttore artistico di quel Sanremo che lo scartò per l’intervista a Max) che viene criticato in modo ironico per la scarsa conoscenza dell’inglese, o Manuel Agnelli (Afterhours) che si becca dello zombie. Non manca nemmeno la citazione alla stramaledetta intervista in cui ammise candidamente di assumere droghe, ricordando che tutti quanti in qualche modo sono dei tossicodipendenti.

Insomma uno spettacolo davvero avvincente, sottolineato da un pubblico di fedelissimi, che sognava di vivere una serata del genere.

Sono state quasi due ore di grande show, in cui la musica è stata assoluta protagonista, che si sono chiuse come sono iniziate: Morgan torna nella piscina e scalcia l’acqua, accogliendo l’abbraccio dei fan, che gli regalano ogni ben di Dio.

Ringraziamo il Bio Parco Zoom per il gradito invito.

Foto e testo di Vincenzo Nicolello

 

Fonte




Tutti i diritti sono riservati - © 2010-2013 InArteMorgan.it - Copyright. - Contattaci.