Company Logo

Facebook Twitter YoTube Instagram 


Interviste di Morgan

Articoli su Morgan

Report Live di Morgan

Articoli sugli Album di Morgan

Interviste ed Interventi Radio di Morgan

Articoli ed Interviste di InArteMorgan.it

comunicati

21/03/2012 - 01:17


Morgan, Milano, Concerto, Foto. Abbandoniamo per una sera il Marco Castoldi personaggio televisivo e il Marco Castoldi protagonista delle pagine di riviste dedite principalmente a gossip e affini. Prendiamo dunque il Marco Castoldi cantante, cantautore e musicista, quello noto al grande pubblico come Morgan e mettiamolo dentro ad un teatro, nello specifico lo Smeraldo di Milano. Il risultato è davvero magico, quasi perfetto perché Morgan, piaccia o non piaccia, è un musicista con la “emme” maiuscola, un interprete di spessore oltre che un grande cultore della buona musica.

Il suo ultimo album, Italian Songbook vol. 2, è uscito circa due mesi fa, facendo seguito al primo volume: una rilettura personale ed originale di alcuni capolavori della musica italiana, tra cui alcune canzoni non propriamente famose, meritevoli però di una nuova possibilità di ascolto presso  il grande pubblico.

Morgan si presenta sul palco del Teatro Smeraldo del capoluogo lombardo poco dopo le 21. Ha una band intorno a sè, i MemorandOm: Daniele Dupuis, noto come Megahertz nonchè compagno di viaggio del Castoldi in molte altre esperienze, Lele Battista, ex La sintesi e ottimo e purtroppo sottovalutato cantautore, Gaetano Cappa "alle sezioni ritmiche invisibili" come lo presenta Morgan, Giovanni Ferrario e Mauro Vignera. Parte con "Da A ad A" e di lì in poi propone brani del proprio repertorio e brani tratti dal suo ultimo album. Rilegge capolavori della musica italiana in modo nuovo, fresco, originale. Bellissima la sua gaberiana "Non insegnate ai bambini" e si improvvisa anche in un'inaspettato "Quel mazzolin dei fiori".

Si alterna ad un'infinità di strumenti: pianoforte, basso, chitarra, diamonica, tastiere, maracas, tamburelli, qualsiasi oggetto che emetta un suono o un rumore. E' davvero un piacere per il pubblico in sala ammirare il genio e la follia artistica di Morgan. Chi l'ha visto soltanto in televisione non ha mai visto il vero Marco Castoldi. Un artista eclettico, un artista da ammirare, da emozionarsi. Questo è il Castoldi che preferiamo.

Pier Luigi Balzarini

 

Fonte: newnotizie.it


- Guarda le foto di Pier Luigi Balzarini




Tutti i diritti sono riservati - © 2010-2013 InArteMorgan.it - Copyright. - Contattaci.