Company Logo

Facebook Twitter Google+ YoTube Instagram 


Interviste di Morgan

Articoli su Morgan

Report Live di Morgan

Articoli sugli Album di Morgan

Interviste ed Interventi Radio di Morgan

Articoli ed Interviste di InArteMorgan.it

comunicati

Morgan: «La giacca? Per l'uomo è come un make up»

di Valentina Caiani

morgan style 2004Minimal nel video Un giorno a Milano senza mangiare, primo singolo del suo album da solista, Canzoni dell'appartamento. Quindi più colorato, quasi in versione Elton John d'annata, nel video The baby. Infine, griffatissimo (uno smocking lurex Fendi) all'ultimo Gran Galà della Pubblicità e per il prossimo video, diretto da Asia Argento e ambientato a Los Angeles. Lo stile di Morgan è in costante evoluzione, con alcuni punti fermi. Come un'antica passione per la giacca...


Qual è il massimo del casual e il massimo dell'eleganza per Morgan?
«Il massimo del casual è una giacca con sotto una felpa. Il massimo dell'eleganza è una giacca con sotto una camicia. L'importante è che ci sia una giacca che, secondo me, è un indumento addirittura di sportwear. Si può usare anche per giocare a tennis... io lo faccio spesso. Non posso fare a meno della giacca: mi sento non vestito, nudo, anche non protetto. Perché la giacca copre e rimodella il nostro corpo, è veramente un modo per mascherare.. è un vero make-up, risolve dei problemi, anche ossei».


Il tuo primo abito di scena: una giacca?
«Avevo uno "spencerino" che somigliava molto a quelli dei domatori. Stiamo parlando dell'84, io dodicenne ma concerto vero, non saggio del liceo musicale, quelli li facevo da quando avevo nove anni (però, lì dovevo andare in giacca e cravatta, perché si trattava di musica classica). Il primo concerto fu all'oratorio, a Monza, e suonavo delle mie canzoni. Misi indosso questo "spencerino". Mi ricordo le frange sulle spalle imbottite, non molto ampie. Colore: nero. Mio padre faceva l'artigiano, di divani, e negli anni '80 andavano molto le stoffe colorate con motivi floreali, con quei tessuti spessi e grossi io mi facevo fare dal sarto questi spencerini con le stoffe sottratte a mio padre. Era l''poca new romantic».

Fonte: style.it

Guarda il Video




Tutti i diritti sono riservati - © 2010-2013 InArteMorgan.it - Copyright. - Contattaci.