Company Logo

Facebook Twitter YoTube Instagram 


Marcobaleno

 

Fugace fenomeno naturale
dipinge scenari
con i colori delle note
congiunge cielo e terra
con melodie soavi
serbando al suo interno
straordinaria ricchezza.

 

di Malinka76  - Tutti i diritti riservati -

L'ULTIMA NOTTE

E nella quiete posso finalmente piangere

di fronte al cielo che sembra prender fuoco,
mentre il tuo abbraccio parla senza dire
chiedendo inutilmente tempo al tempo.
E tremi forte perchè non ti so spiegare
che cosa ne sarà di noi dopo stanotte,
e fingo di non scorger lacrime di vetro
sfiorando il viso tuo con gli occhi chiusi.
Non posso fare a meno nel silenzio
di creder che il domani sarà nostro
e che sapremo ritrovarci in un istante
quando sarà un ricordo il lungo inverno.
E nella quiete sento il vento farsi musica.

di Chiara Luciani - tutti i diritti riservati - 
 
(tratta dalla raccolta " Sul fiume Okavango ed altre poesie - Versi d'amore e guerra" ) 

 

INQUIETUDINE 


Non so cosa pensasse il fiume gelido

mentre furente si legava al mare

né chi tra le acque buie dell'inverno

avesse perso l'amore di una vita.

So solo dei tuoi occhi color sabbia

socchiusi dolcemente al primo lampo d'alba

e che mi manca un bacio quello lo so

tanto da rimanere ucciso dal rimpianto.

Non so spiegare e il tempo non rallenta

va via veloce come le correnti

lasciavo andare tutto e tutto è fermo

tra le ingannevoli lusinghe di un istante.

Vorrei non veder scendere la notte

ché il sonno mi è nemico.



di Chiara Luciani - Tutti i diritti riservati - 

(tratta dalla raccolta " Sul fiume Okavango ed altre poesie - Versi d'amore e guerra" ) 

 

Morgan in Italian Song book vol2 ha ripreso, tra le altre, una canzone del gruppo I Gufi e ne ha modificato una parte del testo.

Vi riportiamo l'originale e la versioni rivisitate da morgan.


I GUFI - SI PU0' MORIRE (Il testo originale)

Si può morire facendo il presidente
si può morire scavando una miniera
si può morire d'infarto all'osteria
o per vendetta di chi non ha niente.

Si può morire uccisi da un regime
si può morire schiacciati sono il fango
si può morire attraversando il Congo
o lavorando in alto sul cantiere.

Si può morire a furia d'esser magri
si può morire cercando un ospedale
si può morire in servizio militare
o per il solo fatto d'esser negri.

Si può morire dicendo Ave Maria
si può morire gridando mondo porco
si può morire per un sorpasso storto
o sotto il fuoco della polizia

 

MORGAN - SI PUO' MORIRE (Versione di Morgan feat. Cluster incluso in ISB2)
Si può morire facendo il presidente
si può morire scavando una miniera
si può morire d'infarto all’osteria
o per vendetta di chi non ha niente.

Si può morire uccisi da un regime
si può morire schiacciati sotto il fango
si può morire attraversando il Congo
o lavorando in alto sul cantiere.

Si può morire a furia d'esser magri
si può morire cercando un ospedale
si può morire in servizio militare
o per il solo fatto d'esser negri.

Si può morire dicendo Ave Maria
si può morire gridando mondo porco
si può morire per un sorpasso sporco
o sotto il fuoco della polizia.

Si può morire facendo il presidente
si può morire in alto sul cantiere
si può morire d’infarto al ristorante
o per vendetta di chi non ha niente

Si può morire per natura al tempo giusto
si può morire e finire degnamente
non per tua mano o per stupefacente
e di bellezza aver assaporato il gusto.



MORGAN - SI PUO' MORIRE (Versione di Morgan feat. Cluster Live a Mtv Spit  )

Si può morire facendo il presidente
si può morire scavando una miniera
si può morire d'infarto al ristorante
o per vendetta di chi non ha niente.

Si può morire uccisi dal regime
si può morire schiacciati sotto il fango
si può morire attraversando il Congo
o lavorando in alto sul cantiere.

Si può morire a furia d'esser magri
si può morire cercando l’ospedale
si può morire in servizio militare
o per il fatto d'esser di colore.

Si può morire facilmente in Medio Oriente
nelle guerre a pretesto religioso
si può morire in vacanza sotto il sole cocente
si può morire e a nessuno frega niente

Si può morire da soli nell’albergo
si può morire per le gelosie del maschio
si può morire negli sport a estremo rischio
si può schiattare se si vuol morire in gergo

Si può morire dicendo Ave Maria
si può morire gridando mondo porco
si può morire per un sorpasso sporco
o mentre scappi dalla polizia

Si può morire facendo il presidente
si può morire in alto sul cantiere
si può morire
o per vendetta di chi non ha niente

Si può morire per natura al tempo giusto
si può morire e finire degnamente
non per tua mano, non per stupefacente
e di bellezza aver assaporato il gusto



INCONSAPEVOLMENTE TUA 



Quando parlasti per la prima volta con me,

non sapevo potessi essere davvero tu!

Non pensavo fossi cosi' umile,  così vero...

 

così preso da un evento che non era tuo,

che non ti apparteneva...

terremoto della Terra e del cuore!

 

Attimi di panico, di paure condivise,

di suicidi dell'anima, di  parole dette,

di quelle taciute...ma comprensibii dentro!

 

Tanto amore mi hai donato...un bene non dovuto ma sentito!

Ora chiudo gli occhi e sono presa da te,

da ricordi incancellabili...

 

La tua musica, il tuo pianoforte, note intonate,

una sinfonia d'amore....

attimi di stasi...e poi di nuovo noi ...

 

Inconsapevolmente tua!



  

 di Francesca Mantini - Tutti i diritti riservati all'autore - 

SE SOLO RIUSCISSI 



Se solo io riuscissi

a respirare il tuo dolore...

 

lo farei mio per sollevarti

da quel macigno che pesa sul  tuo cuore...

 

Se solo io riuscissi

ad irradiarti con il  sorriso

 

ed ogni singolo giorno

ad  illuminarti l'anima...

 

potrei forse sperare

di averti per me

 

in un unico abbraccio

che avvolge il vento

 

e che scompiglia i capelli..

e riuscirei a vivere la melodia che è in te...

 

genio folle, animo puro...

dolce concerto d'amore ...

 

Se solo io riuscissi...



di Francesca Mantini - Tutti i diritti riservati all'autore




Tutti i diritti sono riservati - © 2010-2013 InArteMorgan.it - Copyright. - Contattaci.