Company Logo

Facebook Twitter YoTube Instagram 


 

Speravo di riuscire a dormire questa notte e invece mi ritrovo alle 2 e 30 a scrivere, di te soprattutto.

Purtroppo non potrai mai leggere tutte le cose che ho scritto su di te. Mi emoziono ancora se le leggo!

In questo periodo a causa tua mi ritrovo a dividere la mia vita a metà, diciamo due mondi.

Il primo è la realtà e il secondo un mondo di ricordi e di pensieri, dei quali riguardi anche tu.

Quel giorno ho aspettato tanto il tuo arrivo e finalmente, anche se in ritardo, sei arrivato. Purtroppo nemmeno uno sguardo o un saluto, ma io ero contenta comunque.

Sarà più di una semplice simpatia verso la persona che stimo di più?

 

Anche se fosse peggiorerebbe solo le cose, date le circostanze.

Tu non soffrirai ovviamente, dato che non sai nemmeno della mia esistenza, sinceramente non avrebbe nemmeno senso per un motivo così e per me specialmente. Ma io sì, ho sofferto e soffro tutt'ora!

Le uniche cose che mi possono consolare sono le tue foto e le tue canzoni.

Ti confesso che solo a sentire la tua voce mi rilasso e la notte mi addormento così, immaginando d'essere cullata tra le tue braccia. Questo sogno viene spento e tranciato con una semplice apertura degli occhi e solo perché la canzone finisce. Il sogno impossibile ricomincia con quella successiva e avanti così finché mi addormento se sono fortunata.

Un po' mi vien da ridere perché sto scrivendo per non so quale motivo, forse pensando di potertele fare leggere queste cose.

Ma come faccio a perdermi via così?! Sarà l'adolescenza o sarà altro?!

Adesso ascolto e mi piace la vera musica, ho iniziato a suonare la chitarra e mi rendo conto d'esser cambiata, ma nonostante tutto, non riesco ancora a capire cosa veramente mi piace di te!
Credo proprio di non riuscire a dividere i due mondi, anzi, sembra quasi che quello irreale mi stia risucchiando.

Forse mi sei ritornato in mente ad ascoltare il rumore della pioggia sull'asfalto, tu non lo saprai, ma quando ti ho visto pioveva... ma cosa dico? Io ti penso sempre! Non mi ritorni in mente... tu sei la mia mente!

Il motivo per il quale scrivo è che tutti i ricordi si sono ammucchiati e non ho retto all'emozione. Non so cosa darei per conoscerti.

   



                                                                                                                                                                                               di Anna Pallanch






Tutti i diritti sono riservati - © 2010-2013 InArteMorgan.it - Copyright. - Contattaci.