Company Logo

Facebook Twitter Google+ YoTube Instagram 


Alcuni giorni fa abbiamo realizzato un contest chiedendovi di rappresentare con una foto o un breve video un brano di Morgan. I due vincitori avrebbero vinto un ingresso per il prossimo play set show di Morgan del 30 novembre 2013 a Mantova.

Abbiamo esaminato con attenzione le vostre immagini ed i vostri video. Premettiamo che siamo fierissimi sia per la numerosa partecipazione che per la qualità del materiale pervenutoci. Ciascuno di voi ha reso bene ed in modo davvero molto personale il brano di Morgan che più ha destato attenzione, scatenato fantasia ed ispirazione. La scelta è stata ardua ma abbiamo dovuto scegliere solo due vincitori.

 

Il primo vincitore del contest è Nicoletta Franceschi con la sua interpretazione del brano Amore Assurdo di Morgan.

 

Nicoletta Franceschi - Amore Assurdo

 Abbiamo scelto l'essenzialità di questa immagine, che ricorda molto il videoclip del brano sopra citato ma che, attraverso la sua forza evocativa e i suoi simboli riesce, con pochissimi elementi, a racchiudere il senso profondo della canzone in un gioco particolare di luci ed ombre, di vedo e non vedo, di presenze e assenze.

Il gesto della mano in primo piano, con la tensione del dito che s'avvicina ma non trova punto tangente, è da Michelangelo in poi, simbolo universale della distanza, non tanto fisica quanto ideologica, spirituale, sentimentale. Non esiste punto tangente tra la mano di un amore che implora e la mano assente di un amore che non corrisponde. Cosi come particolarmente significative sono la presenza del pianoforte, lo strumento attraverso cui si esprime il dolore ma al tempo stesso si esorcizza, si combatte, si trasforma in arte. E La luce di un desiderio ancora vivo e l'ombra di un Amore "Assurdo" perché non riesce a germogliare nel giusto equilibrio di ogni elemento.

 


 


Il secondo vincitore del contest è Jolanda Puccio con la sua interpretazione di Iodio dei Bluvertigo.

Il video si apre con scene quasi fiabesche, che lascerebbero pensare ad una scampagnata in una qualunque wonderland dell'immaginazione, per poi chiudersi con uno scontro frontale contro un muro di lattine, che di fiabesco ha davvero poco! :D

Il video, contenente anche citazioni dei videoclip dei Bluvertigo, esprime molto bene, con ironia e senso giocoso del mascheramento, il senso del brano. La protesta contro il buonismo imperante, contro l'amore ad ogni costo, contro le facciate propagandistiche di generosità e rispetto reciproco. Un modo divertente per affrontare il problema della moralità imposta, che non riesce a far riflettere sulla bipolarità dell'essere umano, la dicotomia del bene e del male che convivono in un'unica soluzione.

 

Ci auguriamo che chiunque abbia partecipato a questo giorco si sia divertito. Noi organizzeremo sicuramente presto altri contest con vari premi!

Lo Staff di InArteMorgan.it




Tutti i diritti sono riservati - © 2010-2013 InArteMorgan.it - Copyright. - Contattaci.