Company Logo

Facebook Twitter YoTube Instagram 


 

L’autostima di prima mattina

Testo: Marco Castoldi, Ics – Musica: Marco Castoldi

 

L’autostima di prima mattina
L’autostima di prima mattina è un toccasana
ti scatena un effetto galvanico nella persona
tiene alta l’opinione di te
chissà perché, chissà perché
anche sugli altri funziona

(Ci vorrebbe come cura)


Ci vorrebbe come cura quotidiana
si sprigiona nel corso della giornata ed è strana
Ti si dona
Ti accorgi che persino l’inspiegabile
ti si perdona

 

(L’autostima di prima mattina)

 

E’ una parola buona
che si fa corona
Ti raddrizza, perdura e non ti emoziona
L’autostima di questa mattina prima
E’ arrivata dalla notte che lascio dietro
E non mi abbandona

 

Una musica che funziona
come i complimenti fatti da Simona
L’autostima di prima mattina
e ci vuole

 

La mia voce piace
l’immagine non tanto
Sono anche capace di farmene un vanto
e di starmene accanto
a chi non mi sopporta
che tanto se lancio un bastone
qualcuno lo ripota

La molestia non tange
se la gente ha giudicato
un punkabbestia che infrange
un ambiente preimpostato
che resta nelle frange
di un lauto cinismo
di gente che abusa
di troppo autoerotismo

 

(L’autostima di prima mattina)

 

E’ una parola buona
che si fa corona
Ti raddrizza, perdura e non ti emoziona

L’autostima di questa mattina prima
E’ arrivata dalla notte che lascio dietro
E non mi abbandona

 

Una musica che funziona
come i complimenti fatti da Simona
L’autostima di prima mattina
L’autostima di prima mattina ci vorrebbe

 

(Ci vorrebbe come cura)

 

E la musica che ancora suona
che non ti ustiona
che ti appassiona
e che ti perdona
come quasi soprattutto
se leggermente
se leggermente, se leggermente stona

Ma d’altronde
anche se non lo senti si diffonde

un virus nelle tormenti iraconde
che radunano movimenti
di molte folle stolte

 

(L’autostima di prima mattina)

 

E’ una parola buona
che si fa corona
Ti raddrizza, perdura e non ti emoziona
L’autostima di questa mattina prima
E’ arrivata dalla notte che lascio dietro
E non mi abbandona

 

Una musica che funziona
come i complimenti fatti da Simona
L’autostima di prima mattina

Una musica che funziona
come i complimenti fatti da Simona
L’autostima di prima mattina
E’ un toccasana

 

Ics - L'autostima di prima mattina

il testo della canzone di Morgan e Asia Argento che hanno eseguito nell'ultima puntata di X Factor 5 il 5 gennaio 2012

 

Indifference

Demise is my new daydream
despise is killing me
I’d rather be ruined
than live all these things

I’d rather go down
than stare at your frown
shadows in my soul
drain into the rain
I lived for an instant
a flash in the distance
lie after lie
year after year
dethached and unreal
my will disappeared
I used to be bright
before it went black
please don’t disturb me
don’t try and involve me
I'm happy being numb with my indifference
stuck in a tragic sitcom
dreaming someone else's dream
I’m acting out a script
That doesn’t mean
A shit to me
Sleep is the only despite
Decline is never gradual
nothing else for me to see
my own very special way to be
before my own eyes
my life disappears
one cell at a time
as slow as can be
please don’t disturb me
don’t try and involve me
I’m happy being numb with my indifference
In love with my indifference
it’s cute to be indifferent
we all should be indifferent
like mom and dad
indifferent
no tragedy no irony indifference
sincerity is vanity indifference
no tragedy no irony indifference.

Si ringrazia: Asia Argento per averci fornito il testo

 


 

Vedi anche:

Video: "Indifference" di Morgan e Asia Argento – Live a X Factor 5

- Traduzione Testo di "Indifference": "Indifferenza"




Tutti i diritti sono riservati - © 2010-2013 InArteMorgan.it - Copyright. - Contattaci.