Company Logo

Facebook Twitter YoTube Instagram 


Però, (cosa vuol dire però)
mi sveglio col piede sinistro, quello giusto.
Forse già lo sai che a volte la follia
sembra l’unica via per la felicità

 

C’era una volta un ragazzo chiamato pazzo
e diceva: “sto meglio in un pozzo che su un piedistallo!”

 

Oggi indosso la giacca dell’anno scorso
che così mi riconosco, ed esco

 

Dopo i fiori piantati quelli raccolti
quelli regalati e quelli appassiti…

 

Ho deciso di perdermi nel mondo
anche se sprofondo
lascio che le cose mi portino altrove
non importa dove, non importa dove

 

Io, un tempo era semplice
ma ho sprecato tutta l’energia per il ritorno
Lascio le parole non dette e prendo tutta la Cosmogonia
e la butto via e mi ci butto anch’io

 

Sotto le coperte che ci sono le bombe,
è come un brutto sogno che diventa realtà

 

Ho deciso di perdermi nel mondo
anche se sprofondo
applico alla vita i puntini di sospensione
che nell’incosciente non c’è negazione

 

Un ultimo sguardo commosso all’arredamento
e chi si è visto, s’é visto

 

Svincolarsi dalle convinzioni dalle pose e dalle posizioni

 

Lascio che le cose mi portino altrove, altrove, altrove...

Ti sei arrabbiata per niente
non hai messo quella gonna
hai accettato le mie scuse
ti sei scusata a tua volta

Ho parlato di divergenze
hai parlato di presenze
ci siamo accorti delle distanze
ci siamo detti anche: "Spero per sempre"

 

Oh, voglio aria
oh, ho un desiderio per aria
niente come lei mi disperde

 

Una sera tarda, si sentiva rumore di motorini
da Parigi mi hai detto "qui piove e fa freddo"
(Io) Ottimo clima per lavorare

 

Oh, voglio aria, niente come lei...
ho un desiderio per aria, voglio aria
niente come lei mi sospende

Mi sospende

 

You hit me, I hit you
you know me, I think I knew you

Anticipando tutti i tempi
Rischiandone le conseguenze.

Canzone per Natale
canzone per Natale

 

Le finestre accese e le ombre tutte quante insieme a conversare
nelle strade tetre del quartiere un nuovo centro commerciale
Alberi che puntualmente, giorno dopo giorno, vengono a mancare

 

Canzone per Natale
soltanto per Natale

 

Tornò dalle battaglie perse e si dimenticò la strada
poi errando si svagò vagando un po' al museo di scienza naturale
Faceva proprio finta di sapere dove andare!

 

Sognò di festeggiare
le nozze di Natale

 

C'è il temporale
e nelle case
la luce si fa artificiale

S'é fatto buio 
e si racconta la vera storia di Napoleone

C'è il temporale 
e anche se non fosse stato Natale 
t'avrei amata uguale

Sul tetto si vede tutto
sulla barca ci si allontana
oppure si torna indietro e
sulla terra mi sento a casa

 

Sul quaderno si fa esperienza
sul diario la si racconta,
poi la si rilegge
e la si confronta con l'esistenza

 

Mi piace fare gli esperimenti,
combinare i miei sentimenti con quelli di un altro
e poi come negli incidenti
effettuato lo scontro si riparano i danni

 

Sulla torre si sta in allerta
sul tappeto ci si sdraia
a volte ci s'inginocchia
e nelle fiabe si prende il volo

Sulla tavola si apparecchia
sulla montagna ci si solleva
ci si ferma per un istante
in attesa di Maometto

 

Mi piace fare gli esperimenti,
combinare i miei sentimenti con quelli di un altro
e poi come negli incidenti
effettuato lo scontro si riparano i danni

Le bevande avanzate abbandonate
sono la sostanza più forte che ci sia
un giorno Paul ha detto:”i livelli sono 7”
ma era in acido

 

Gli inglesi sono gentiluomini che scattano Polaroids
quando non considero il colonialismo
li saluto con riconoscenza
ma è come non pensare all'elefante

 

Che cosa si fa in questi casi
chissà se non si é fatto già

 

Balliamo balliamo, facciamo anelli
parliamoci pure nell'orecchio
veniamo veniamoci incontro
gira gira, giriamoci intorno
scambiamoci pure i foglietti
passiamoci il globo di mano in mano
saltiamo saltiamo su un piede solo
e magicamente entriamo in loop

 

Anche nella migliore delle cerimonie è indispensabile appartarsi
oppure, al limite, coinvolgere qualcuno
nel progettare un tentativo di fuga

 

Che cosa si farà per uscire di qua d’adeguato alla nostra età?

 

Balliamo balliamo gli strani anelli
guardiamo guardiamo gli sconosciuti
Scappiamo scendiamo i livelli
e svegliamoci nella piscina
viaggiamo viaggiamo nel sottoscala
andiamo nel mio appartamento
ricaviamoci qualche soddisfazione
e liberamente facciamo: confusione!

 

Heaven in my cocktail, tears in her eyes
heaven in my cocktail, tears in her eyes

Love is a burning flame
burning upside down

Italian violence
Italian fashion
Italian mothers
Italian religion

 

American dreams of conquest:
falling in love with italian southern girl

 

Io e te da un po' ci stiamo influenzando
non so se così magari negativamente

 

Torniamo daccapo, ci rincorriamo
poi cadiamo all'indietro in moto perpetuo

 

Italian old movies and moralism
American death on a tv

 

Io e te anche se ci raccontiamo fortunatamente
favole, ma poi funzioniamo in modo differente
io e te all'ingiù
io e te all'ingiù

 

(overdub)
Non cogliamo l'occasione adatta
per dir le cose veramente
finiamo capovolti e urlanti
a fare bruschi movimenti
che poi così si rompono gl'incanti
e quel che ci rimane
è materiale per rimpianti

Non mi ricordo come stavo prima d'esser nato
ma il dolce bisogno di niente nel grembo
si, lo ricordo

 

Ad ogni passo mosso, ogni cosa buona e bella
cercata perchè fosse soddisfatto
il desiderio di dolcezza...

 

E in tutto questo il bambino è smarrito
il ragazzo è impreciso, l'uomo è sbagliato,
cos'è stato:

Le ragioni delle piogge, del sole, delle nevi,
del vento, delle onde grosse, dei sassi,

Del rumore assordante e tante altre cose
che io non controllo, si io non controllo

 

Io da te voglio sentirmi come un rifugiato
perché ti corro incontro fradicio e gelato

E alle notizie il matrimonio segreto
di un famosissimo attore americano, sull'altro canale
le banalità di una stella
caduta in Italia a farsi promozione

 

Bisogna essere profondamente convinti che il mondo è orripilante
per essere felici
per essere felici
per essere felici

Se voglio che s'avveri il sogno
che ho fatto da bambino
mi devo stare vicino, fin troppo

 

Per imparare le cose non le devo disprezzare
potrei finire male, o troppo normale

 

E se cerco di parlarti non ci sei mai
non so come dirti che vorrei te al mio fianco

 

Ascolto volentieri da chi mi sa spiegare
quello che poi uso per comunicare
non voglio fare del male, vengo costretto
ti può tradire anche l'amico migliore

 

E se voglio ritrovare la ragione
devo cominciare da me
rivelarmi in questa mia contraddizione:
saper scegliere una fine e starla ad aspettare

Non arrossire quando ti guardo
ma ferma il tuo cuore che trema per me
non aver paura di darmi un bacio
ma stammi vicina e scaccia i timor

 

il nostro amor non potrà mai finire
stringiti a me e poi lasciati andare

 

No, non temere, non indugiare:
non si fa del male se puro è l’amor.

Se io fossi il cigno me ne andrei
se io fossi il treno tarderei
e se fossi buono
converserei più spesso insieme a te

 

Se io fossi a letto sognerei
ma se avessi paura mi nasconderei
e se mai divento pazzo
please don't put your wires in my brain

 

Se io fossi la luna ghiaccerei
se fossi il vostro capo vi sottometterei
e se fossi un uomo buono
comprenderei lo spazio tra di noi

 

Se restassi solo piangerei
ma se dovessi conquistarti non mangerei
e se mai divento matto


di giocare mai non smetto

di giocare mai non smetto

di giocare mai non smetto

I'm the baby
l'unico modo che ora conosco è il pianto
I'm the baby
no, non mi piace la musica drammatica, preferisco il vento
I'm the baby
non ho le forze ma vi piego alle mie esigenze
I'm the baby
e faccio quello che a voi non viene concesso

 

Ogni giorno che passa mi allungo 

ad ogni foglia che cade sull'erba mi cresce un capello
ogni formica che passa è amica mia

 

I'm the baby
la mia via di comunicazione è il pianto
I'm the baby
no, non mi piace la musica drammatica, preferisco il vento

 

Ogni cosa che accade mi piace
di discriminare non sono capace
vivo nella più totale utilità di sbagliare

 

Vedo gli alberi camminare
e la luce del sole che si può mangiare
e le posate che si sposano
e i dischi che si rifiutano di farsi ascoltare
dalle orecchie sbagliate

 

'cose I'm the baby ,
e faccio quello che a voi non viene concesso.




Tutti i diritti sono riservati - © 2010-2013 InArteMorgan.it - Copyright. - Contattaci.