Company Logo

Facebook Twitter Google+ YoTube Instagram 


Troppo spesso ormai mi chiedono ossessivamente di fare fotografie prima ancora di dire ciao, questo perché oggi tutti hanno una macchina fotografica nel proprio cellulare e quindi rispetto a qualche tempo fa è diventata un po' eccessiva questa pratica. A mio avviso una fotografia dovrebbe coronare, immortalare un evento memorabile ma se non c'è stato un minimo di relazione che diavolo si vuole immortalare?

Allora io ultimamente preferisco suggerire un’alternativa, cioè quella di scambiare quattro chiacchiere. In questo caso ho letto a queste tre ragazze un racconto tratto dal libro che avevo in mano lasciando loro la possibilità di o ascoltare o registrare avvertendo che qualora avessero registrato non si sarebbero concentrate a pieno. Ed infatti loro non hanno registrato, ma qualcuno che si era perso la mia premessa evidentemente ha fatto delle foto. E queste sono pubblicate.

Il racconto è tratto dal libro “Centuria. Cento piccoli romanzi fiume” di Giorgio Manganelli. Infatti ogni pagina è un romanzo. Ve lo consiglio!

E comunque, visto che a questo punto era successo qualcosa di relazionale, ho chiesto allora a quelle ragazze di fare le foto perché a quel punto avevano una ragione d’essere.

 

Morgan

Morgan legge CenturiaMorgan legge Centuria




Tutti i diritti sono riservati - © 2010-2013 InArteMorgan.it - Copyright. - Contattaci.